Lo stalliere chierichetto ( Silvio umilia i comici di Zelig)

Grande mattatore Berlusconi.

Le sue barzellette sono imbarazzanti , ma irresistibile è il suo umorismo involontario.

Ieri , per la gioia dei suoi aficionados, si è esibito a Montecatini Terme, presidiando l’incontro con i circoli di Marcello Dell’Utri.

Le cose più divertenti le ha dette a proposito dello stalliere mafioso ospitato per anni ad Arcore.

“Una testa di ponte della mafia nel Nord” dissero i magistrati.

“Ma quando mai” obietta Berlusconi ” Era lui che serviva messa tutte le domeniche nella cappella di Arcore”.

Impagabile. Quella dello stallieremafiosochierichetto era una figura che ancora il Cavaliere non aveva sfruttato.

E poi dicono che è un disco rotto e dice sempre le stesse cose!!!

Ditemi quale comico rinnova così di frequente il suo repertorio.

In prima fila, a spellarsi le mani per applaudire il vecchio comico, Cesarone Previti, in permesso speciale dagli arresti domiciliari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...