Squillo e clienti sotto tiro, va meglio ai papponi ( i pasticci del Governo)

Il nuovo governo ama le soluzioni spettacolari, ma prive di effetti pratici, anzi dannose.

Guardiamo cosa sta pensando di fare per le prostitute.

Arresto per loro e per i clienti!

Benissimo !
, dirà qualcuno,Finalmente finirà il commercio di carne umana sotto gli occhi dei nostri bambini!

Ma siamo sicuri che sarà così?

La pena prevista è da 5 a 15 giorni . Tenuto conto del fatto che le pene fino a 3 anni sono sospese con la condizionale, è difficile che qualcuno finisca in galera.

In compenso, tenuto conto del fatto che le prostitute sono decine di migliaia e i clienti milioni,  ci saranno processi a non finire ( ma non si voleva snellire la giustizia?)

La novità riguarda squillo e clienti.

Ma non si volevano punire prima di tutto i papponi e gli sfruttatori?

Macchè, loro possono festeggiare: un disegno di legge licenziato in luglio  dal governo consiglio  vieterà le intercettazionin per i reati con pena inferiore ai dieci anni.

Inclusi sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Come in molte delle cose di questo governo, dietro l’annuncio il nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...