Gelli : è stato un burattinaio, ma tra un po’ questo paese lo acclamerà come un eroe!

gelli“La Stampa”, ha pubblicato ieri un’intervista a Licio Gelli

Quest’ultimo, dopo essere riuscito a transitare attraverso una complessa serie di vicende giudiziarie, restandone praticamente indenne, ormai si atteggia, più spavaldamente che mai, a maestro di pensiero.

Tanto per cominciare è lui che rivolge la prima domanda al giornalista:

“Il mio piano rinascita ha trionfato, non crede?”

Domanda perfettamente retorica, tanto che immediatamente aggiunge:

“Berlusconi se ne é letteralmente abbeverato, la giustizia e le carriere separate dei giudici, le tv, i club rotariani in politica…Già, proprio come Forza Italia. Apprezzo che non abbia mai rinnegato la sua iscrizione alla P2, e del resto come poteva?”

Come dar torto del resto al Venerabile?

Impossibile non leggere collegamenti precisi tra quel piano di “Rinascita Democratica” che a suo tempo gli procurò qualche affanno giudiziario e alcune componenti del programma avviato da questo Governo.

A proposito della P2, Gelli poi afferma:

“La P2? La rifarei tranquillamente. Meglio burattinaio che burattino.”

Insomma tra poco festeggeremo ( si fa per dire) i trent’anni da quando è scoppiato lo scandalo della P2, ma l’ideologo di quella visione della politica  e delle istituzioni è ancora in sella, arzillo e vivace come non mai, reduce da un passato inglorioso che purtroppo è diventato il nostro inglorioso presente.

Tra un po’ qualche personaggio autorevole ( magari Cossiga lo ha già fatto e mi è sfuggito) sosterrà che Gelli non solo è stato la vittima di un ingiusto accanimento giudiziario, ma è anche l’anticipatore brillante e misconociuto di un nuovo corso politico.

Insomma non l’osceno burattinaio che per anni ha agito dietro le quinte, ma un uomo d’avanguardia, troppo avanti per essere capito dagli uomini del suo tempo.

Uomo fortunato comunque questo Gelli: ha fatto il tifo per il degrado del Paese e adesso questo degrado è arrivato e gli dà ragione, riconosce il suo valore e le sue virtù.

Annunci

Una risposta a “Gelli : è stato un burattinaio, ma tra un po’ questo paese lo acclamerà come un eroe!

  1. Delinquenti tutti; ridateci la repubblica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...