Santoro punta al martirio? ( Anno Zero, danni collaterali)

santoro_annunziata01g

Ripeto quanto ho scritto in questo blog:  Santoro è uno dei pochi che sa fare televisione ed è un maestro dell’approfondimento giornalistico.

C’è da chiedersi perchè molti esponenti politici, premier in testa, preferiscano puntare a farlo fuori piuttosto che a favorire la nascita di trasmissioni giornalistiche alternative ad Anno Zero guidate da conduttori di centro o di destra.

La risposta è semplice: per fare una tv di qualità come quella che fa Santoro occore un fuoriclasse dell’informazione come lui. E un fuoriclasse dell’informazione ( Biagi, Montanelli lo erano, per esempio) non si fa condizionare  dai padrini politici.

Meglio affossare Santoro e affidare gli approfondimenti informativi ai conduttori camomilla come Floris e Mentana o, meglio ancora a quelli maggiordomo come Vespa.

Detto questo, bisogna ammettere che due sere fa Santoro ha sbagliato clamorosamente.

Non tanto per l’impostazione data alla trasmissione.

Che la trasmissione fosse sbilanciata è fuori discussione. Che un tema scottante e tragico dovesse essere affrontato con più lucidità e meno pugni sullo stomaco pure.
Ma sono scelte di fondo e di stile che pur competono ad un giornalista libero.

Intollerabile è stato invece l’attacco personale all’Annunziata.

Danneggia la trasmissione, che viene messa in pericolo da atteggiamenti come questi.

Danneggia la libertà di espressione in generale perchè è chiaro che incidenti come questo danno fiato e ragioni ai censori.

Danneggia l’immagine della sinistra nel suo complesso: Santoro, lo si può vedere nei numerosi editoriali usciti oggi sulla vicenda, diventa il paradigma del popolo di sinistra oltranzista e intollerante .

Che dire? Grazie Santoro!

Ma un po’ di controllo e di razionalità proprio non te li potevi permettere?

Oppure il tuo obiettivo è quello di farti cacciare per rivivere , con narcisismo e masochismo degni di miglior causa, l’esperienza del martirio?

Annunci

2 risposte a “Santoro punta al martirio? ( Anno Zero, danni collaterali)

  1. Non avevo ancora considerato questo aspetto (del martirio intendo), e credo che potresti avere ragione.
    In effetti Santoro poteva risparmiarsi quei toni contro l’Annunziata, ma capisco perfettamente il suo sfogo.
    Conduce una trasmissione da sempre fortemente criticata, e poi deve sentirsi dire che “giornalisticamente ha sbagliato” proprio da una di sinistra? Sicuramente quello è stato il momento in cui non ci ha visto più e ne ha dette di tutti i colori, probabilmente anche esagerando e spianando la strada alle critiche.

    Un altro aspetto che contesto è l’attacco a Veltroni quando dice: “…che vada a Gaza anzichè in Africa!”
    Anche qui ha esagerato, perchè come anche lui ben sa, l’Africa vive da sempre drammi inconcepibili, per cui non ci sono sofferenze di serie A o di serie B. Capisco però che abbia detto queste cose in un forte momento di sfogo contro la politica italiana in generale, per cui non lo condannerei più di tanto.

    Resta il fatto che la professionalità di Santoro non si discute, e che uno come lui non abbia bisogno di lezioni di giornalismo da nessuno. Mi rattrista che adesso tutti approfittino della situazione per gridare allo scandalo, compresi quegli sterili personaggi della sinistra ormai sempre più complici della destra.

  2. siete un branco di pezzi di m,,,,,,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...