Millantare un presente da intellettuale per rimuovere un passato da delinquente.

battisti_27Roberto Cotroneo scrive sulla sua rubrica Undicietrenta sull‘Unità un bel pezzo su Battisti, il terrorista condannato per omicidio che si è rifugiato in Brasile e che adesso rischia,  grazie al rifiuto dell’estradizione, di riuscire nell’impresa di sfuggire alla giustizia per sempre

Cotroneo chiude il pezzo ( che trovate qui) con queste parole:

La vicenda Battisti allontana per sempre la soluzione politica sul terrorismo degli anni Settanta.[..]

Non servono più a niente anni e anni di riflessioni di tutti i protagonisti della lotta armata in Italia, le parole di perdono che hanno speso per i familiari delle vittime, i pentimenti autentici di chi ha vissuto quegli anni e ha provocato vittime, la riflessione critica dei dissociati o anche soltanto di chi ha voluto scontare fino in fondo i suoi conti con la giustizia.

È tutto azzerato, in quel sorriso beffardo che Battisti mostra davanti ai flash dei fotografi.

Ha ragione Cotroneo : facendola franca quel signore non solo si beffa delle vittime, alle quali non ha mai chiesto scusa, ma danneggia anche i suoi ex compagni.

Non conosco la qualità dei libri di Battisti, ma temo che millanti un presente da intellettuale per rimuovere un passato da delinquente.

Ma, con atteggiamenti come i suoi, fosse pure Philiph Roth ( cioè il più grande scrittore vivente, secondo me) gli direi: si accomodi in prigione,  caro Battisti, le daremo una cella ben areata e magari singola, così nessuno la disturba, e un bel pc, così l’umanità non sarà privata dei suoi capolavori.

Senza accanimento: saremmo appagati e soddisfatti se si facesse in galera giusto una quindicina d’anni ( tanto per accordare anche a lui, come ad altri, il massimo della clemenza)

Non so se con un trattamento del genere migliorerebbe la qualità della sua scrittura: sicuramente si sentirebbero meglio i parenti delle sue vittime.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...