“Passa una mano qui, sopra i miei lividi….” Canzoni squillanti e canzoni frugali ( la magia delle parole di Paolo Conte).

paolo-conte1Ci sono canzoni squillanti che ti prendono subito e ce ne sono altre che ti entrano nell’orecchio e nel cuore a poco a poco.

Canzoni “frugali” come questa “impermeabili” di Paolo Conte.

Pochi ingredienti: una sera di pioggia, le serrande abbassate, il tempo che è passato, i lividi della vita che si sono accumulati,una storia d’amore che sta per iniziare e forse durerà o forse no.

Tutto in pochissime righe dense di poesia e di atmosfera.

IMPERMEABILI

Mocambò…

serrande abbassate

pioggia sulle insegne delle notti andate …

devo pensarci su… pensarci su…

ma dipenderà… dipenderà… …

quale storia tu vuoi che io racconti?… …

ah!… non so dir di no, no, no… no… no… …

e ricomincerà… come da un rendez-vous…

parlando piano tra noi due…

Scendo giù a prendermi un caffè… …

scusami un attimo…

passa una mano qui, così, sopra i miei lividi… …

ma come piove bene

sugl’impermeabili…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...