Che ci avrà mai da ridere Silvio ? Tra pil e Mills dovrebbe piangere ( un leader ridanciano e irresponsabile),

the_economist«Per Silvio Berlusconi sarebbe potuta essere facilmente una settimana disastrosa, ma il primo ministro sorride ancora».

Così il settimanale britannico “The Economist” sintetizza gli ultimi giorni nella vita politica italiana: dai dati negativi del Pil italiano alla sentenza al processo di Milano contro  David Mills.
Anzi, ancora meglio per Berlusconi – si legge nell’edizione in uscita sabato prossimo –Le dimissioni (di Veltroni) hanno distolto l’attenzione dai giudici di Milano che hanno condannato il suo ex consigliere di finanza offshore, David Mills, a quattro anni e mezzo di prigione per accuse di tangenti legate a Berlusconi“. Le dimissioni di Veltroni sono state una tacita ammissione” del suo “quasi totale fallimento come leader”.

L’Economist cita anche il ruolo che  Antonio Di Pietro Massimo D’Alema hanno giocato nel rendere  insicura e traballante  la leadership di Veltroni e si chiede chi possa sostituirlo.

Bersani? Considerato troppo austero da molti italiani ( quelli che evidentemente si mostrano incapaci di sottrarsi alle lusinghe del premier più ridanciano del mondo).

Soru? Poteva essere una soluzione, peccato che la batosta elettorale sarda lo abbia messo fuori combattimento ( e poi anhe lui, troppo serio!!!).


5 risposte a “Che ci avrà mai da ridere Silvio ? Tra pil e Mills dovrebbe piangere ( un leader ridanciano e irresponsabile),

  1. Troppo seri Bersani e Soru….?
    Mi sorge il sospetto che l’Italia abbia proprio bisogno di ritrovare serietà da parte di chi ci governa, Ormai mi pare che per la maggioranza degli italiani ci sia poco da ridere.

  2. E ti credo che ridiamo
    . Cazzo ce ne frega della condanna di Mills, noi stiamo a posto, ci siamo fatte tutte (o quasi) le Leggi che ci parano il culo, quindi il Sig. David puo’ anche andare in galera.
    Noi siamo forti, in una settimana abbiamo fatto fuori sia Soru che Veltroni, adesso abbiamo in mente una Legge che ci permetterà di mandare in esiio D’Alema, Di Pietro, il Papa e Napolitano.
    Al loro posto metteremo Mike Bongiorno, Iva Zanicchi, il Gabbibo e una velina.
    Mo sistemiamo la Sardegna, ce la compriamo e la trasferiamo ad Arcore per farci giocare Pier Silvio, Pier Cucciolo, Pier Dandolo, Pier Brontolo e Apicella.

  3. Concordo pienamente, ottimo testo, bravo

  4. x mARKo. Concordo pienamente, ottimo testo, bravo

  5. L’ennesimo autogol di Veltroni. Almeno ora che si è dimesso non farà ulteriori danni. Peggio di così non poteva andare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...