Tra Berlusconi e il Nerone di Petrolini nessuna differenza: tutti lo lodano ( anche per la cazzata del vertice all’Aquila)

Lo spostamento del Vertice internazionale dalla Maddalena all’Aquila non era stato ancora deciso, era solo una idea sussurrata tra sè e sè dal premier, ma già le lingue  vibratili e calde di gran parte dei  giornalisti italiani erano entrate in fibrillazione.

Ormai tra il Berlusconi di questi tempi e il Nerone di Petrolini non c’è quasi più alcuna differenza.

A Silvio non serve più nemmeno un discorso articolato o una proposta seria per scatenare l’applauso.

Gli basta anche una trovata d’effetto, una non soluzione, ma di quelle che si possono raccontare innaffiamdo la narrazione di luoghi comuni, per avere l’applauso, per ricevere le ovazioni, i “bravo, grazie” di tutti.

Eppure questa dello spostamento del Vertice  achiunque abbia anche solo un minimo di buon senso pare una stupidaggine.

Usando un termine tecnico, una fiera cazzata.

Dopo i soldi spesi alla Maddalena , e con i problemi che ci sono in Abbruzzo, un’idea più idiota di questa non poteva venire al Nostro.

Ma ormai per lui la strada è in discesa.

I leccaculi e gli ingenui si moltiplicano ormai in maniera incontrollata.

Annunci

2 risposte a “Tra Berlusconi e il Nerone di Petrolini nessuna differenza: tutti lo lodano ( anche per la cazzata del vertice all’Aquila)

  1. Sono d’accordo sul parallelo Nerone/Berlusca….
    ma non condivido che i lecaculi sianoi n aumento, ovvero spero che aumentino anche le voci LIBERE!

  2. gianfranco zagagnoni

    Bisognerebbe diffonderlo, in questo periodo.
    Gianfranco Zagagnoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...