Pupe e secchioni: per le prime c’è …Papi, per i secondi l’inferno delle porte chiuse e del precariato.

noemi-time

Un giovane di 28 anni, dopo studi molto brillanti, partecipa a vari concorsi come ricercatore. Arriva sempre alle spalle dei vincitori, meno qualificati di lui, ma puntualmente figli o nipoti di professori universitari. Scrive a due università straniere di alto livello. Lo chiamano per un colloquio: entrambe gli propongono un contratto molto interessante. Sceglie l’università di Losanna perchè è la più vicina a casa ( da una lettera a Repubblica delle scorse settimane).

Una giovane di diciotto anni, senza arte nè parte, priva di qualsiasi prepararazione o talento, diventa famosa nel giro di 24 ore.Tutti i giornali la cercano e lei, quantomeno all’inizio, è felice di raccontarsi.Ha una visione rosea del suo futuro.Forse farà la velina. Forse si occuperà di politica.Sarà Papi a decidere.Non avrà mai bisogno di lasciare l’Italia.

Testo più esteso  in Vincenzo Cusumano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: