Continuiamo così, FACCI-amoci del male.

Berlusconi

Tempo fa ( poco prima delle ultime elezioni) Filippo Facci sul Giornale ha scritto:

“Silvio Berlusconi fa le corna, alza il medio, si mette la bandana, fa il ganassa con la premier finlandese, dice che votare Prodi è da coglioni, racconta barzellette sugli ebrei (agli ebrei) e via dicendo: ma la sinistra italiana seguita ad additarlo come se questi comportamenti non fossero tipicamente suoi ma occasionalmente di un altro, come se Berlusconi non fosse l’outsider che innegabilmente è, come se l’antropologia dell’uomo di Arcore fosse il suo punto debole e non una parte inscindibile del personaggio irripetibile che conosciamo: personaggio che, dopo una vita di attacchi, non solo è ancora qui, ma ancora una volta si avvia a governare questo Paese con il consenso della maggioranza”

Insomma dobbiamo tenercelo così, secondo Facci.
Ormai, alla sua età, mica può cambiare e diventare una persona seria.
Fa battue da scuola media, è arrogante, si produce in gaffe internazionali che ci fanno vergognare di essere italiani?
E’ quello il suo bello.
E’ anche per quello che milioni di italiani lo trovano simpatico e irresistibile e lo votano.
In fondo, per riprendere la prosa non proprio nitida di Facci, tutto questo ” è una parte inscindibile di un personaggio irripetibile”
In democrazia il parere della maggioranza è tutto.
Se la maggioranza degli italiani continua a sostenere questo mattacchione a noi, che non riusciamo ad intuirne il fascino e che lo abbiamo visto disastrosamente all’opera come premier, non resterà che prenderne atto.
Non daremo nemmeno dei coglioni a quello che lo hanno votato ( quella è una prerogativa del loro idolo) .
Ci limiteremo a dire, come quel personaggio di Moretti:
Continuiamo così, facci-amoci del male“.

Una risposta a “Continuiamo così, FACCI-amoci del male.

  1. Beh, facci era un cretino qualunque senz´arte ne parte, non lo avrebbe mai preso nessuno.
    Da quando ha cominciato ad attaccare Grillo, e´arrivata la notorieta´ e veniva convocato come opinionista ovunque, alla fine e´stato assoldato come mercenario da silvio.
    Diciamo che la scuola di vespa e fede ha dato i suoi frutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...