Gasparri dà l’ennesima prova della sua intelligenza

gasparri.collezioneDifficile è provare l’esistenza di Dio.

Ma sicuramente è agevole dimostrare la superiorità dell’intelligenza di Gasparri.

Nuovi elementi di prova si aggiungono praticamente ogni giorno.

Ed ecco cosa è successo ieri sera

Luca Telese, nella sua trasmissione Tetris, presenta molti libri. Dopo averne parlato brevemente li lancia per terra.

E’ un vezzo televisivo che ormai è diventato la sua griffe. E’ sorto addirittura in Facebook un gruppo goliardico il cui scopo è di convincere il giornalista a rinunciare a quel gesto.

Che però è del tutto innocente, privo di ogni valenza simbolica.

La tolleranza e la pacatezza del conduttore d’altronde sono testimoniate dal suo programma, che sta rapidamente diventando uno dei migliori talk show della tv.

E Gasparri che fa? Vede quel gesto ( oltretutto riferito ad un suo libro) e lo stigmatizza, andandosene dalla trasmissione .

Ma quello che rende ridicolo il suo gesto e dimostra diciamo così la singolarità del suo modo di ragionare è la motivazione: il presentatore con quel gesto gli ricorda i nazisti che bruciavano i libri!

Per fortuna, il senatore ha uno staff. I suoi collaboratori, probabilmente con infinita pazienza, gli devono aver spiegato che rischiava di coprirsi di ridicolo.
Così il senatore è rientrato in studio.

Dando modo ad alcuni commentatori della trasmissione di spendere alcune parole di elogio per il suo atto di resipiscienza.

E’ il ripetersi dell’ingiusta parabola del figliol prodigo, che viene accolto immeritatamente con tutti gli onori.

Solo che in questo caso non c’è un figliol prodigo che torna all’ovile, ma uno che non aveva capito un cazzo che finalmente vede la luce.

Una risposta a “Gasparri dà l’ennesima prova della sua intelligenza

  1. grazie per questo video – io vivo all’estero cosi’ mi perdo molto del meglio della politica italiana… pero’ a volte gasparri e il suo pensiero mi raggiungono anche a londra – dal corsera: “Grillo, l’unico presunto politico a pagamento, cerca pubblicità per rimpinguare le casse di casa con i biglietti delle sue carnevalate. In Italia non sarà mai resa libera la circolazione di droghe”

    l’Economist (non un giornale di “carnevalate”, lo diciamo a Gasparri) titolava solo qualche mese fa’: Prohibition has failed; legalisation is the least bad solution

    chi lo dira’ a gasparri? http://zamparini.wordpress.com/2009/08/14/legalizzare-le-droghe-leggere/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...