L’ora del silenzio

minzoliniPer la prima volta da annia questa parte, ieri sera il TG1 NON ha parlato per NIENTE di Silvio Berlusconi.

Una cosa incredibile.

Da stropicciarsi gli occhi. Da non credere.

Minzolini che non dedica neanche un titolo in apertura al suo “editore di riferimento”? ( per usare l’espressione che qualifica così bene la professionalità giornalistica di Bruno Vespa).

Ma allora hanno fatto bene a sostituire il primo dei suoi soprannomi- Scodinzolini- con il secondo : ZERO TITULI.

Il fatto è che ormai parlare di Silvio è impossibile senza in qualche modo entrare anche nelle vicende del Casoriagate.

All’inizio la strategia era diversa: i sostenitori di Silvio  davano  voce alle sue repliche e alle difese d’ufficio dei suoi amici,  attaccavano il fidanzatino di Noemi, le squillo in cerca di pubblicità, Veronica, le associazioni tipo FareFuturo, Repubblica, L’unità ecc.

Poi hanno capito che ormai è in arrivo una specie di tsunami di  melma e che l’unico modo per arginarlo ( mediaticamente) è fare finta che non esista.

Non sappiamo se funzionerà.

Secondo me è una tecnica perdente, presto dovrà essere riveduta.

Tg1, Tg4, Tg5, Studio Aperto possono, se vogliono, continuare a mandare in onda servizi sul caldo e sulle precauzioni che occorre adottare per non rimanerne vittime ( non uscire nelle ore calde della giornata, bere molti liquidi ecc. )  .

Ma,  purtroppo per loro,  continuano a fare il loro mestiere di giornalisti al tg3 , al tg della 7 ,  a quello di Sky, in un sacco di giornali ( per non parlare delle radio e di internet).

Insomma la melma tracima da tutte le parti. Per usare l’espressione di Formica, è entrata nel ventilatore e nessuno può proteggersi dagli schizzi.

Vedrete che resisteranno pochissimo.

Tra un po’ torneranno sui loro passi , a parlare di Silvio, a cercare di difenderlo e proteggerlo.

Sempre che lui non li preceda facendo l’unico gesto decente e responsabile, quello di dimettersi.

Ma è speranza vana.

L’uomo è un vero combattente e sembra aver fatto suo il motto dell’odiato Borrelli: RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE.

berlusca tv vietata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...