Una squillo esaltata e un paese stagnante.

berlusconi pattyPaolo Berizzi, da mesi “dimenticato” da Repubblica a Bari a fare luce sullo scandalo delle escort usate come …esche, finalmente prende il volo per Parigi ( che, come tutti sanno, se avesse “lu meri” sarebbe una piccola “Beri”).

E’ a Patrizia D’Addario che il buon Berizzi deve questa sua insperata trasferta.

La escort più famosa d’Italia ha deciso di accettare le offerte di alcuni impresari che la vogliono in giro per l’Europa a farsi vedere, quasi fosse una donna cannone.

Non è la donna cannone, non è un personaggio mitico e straordinario.

E’ solo una delle tante.

Delle tante che si sono lasciate “sedurre” da Berlusconi.

La caduta verticale delle quotazioni del nostro paese si deve anche a lei.

Non solo a quello che ha fatto sapere di Berlusconi ( nulla che non immaginassimo, in fondo) ma anche all’atteggiamento che ha assunto grazie ad una campagna mediatica singolare dalla quale è stata felice di farsi travolgere, accettando un ruolo di eroina e di vittima.

Ormai aggrappato ai suoi sospiri per mantenere in vita una campagna sempre più stiracchiata e inutile, Berizzi registra con zelo e attenzione degni di miglior causa ogni dichiarazione della signora.

Che alla fine pronuncia la più trita e inevitabile delle banalità: “Ho capito che non sono sola, che la gente mi vuole bene, soprattutto fuori dall’ Italia”.

Anche questa è l’Italia per molti che ci guardano da fuori: una squillo esaltata e un “utilizzatore finale che governa malissimo un paese stagnante.

Nota: L’articolo di Berizzi lo trovate qui.berizzi

Una risposta a “Una squillo esaltata e un paese stagnante.

  1. stendiamo l’ennesimo velo pietoso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...