Archivi tag: capezzone energumeno

Gazzarra alla 7. Capezzone? Un vero energumeno:farà strada.

capezzone_talebanoIeri sera mi siedo in poltrona davanti alla tv perchè sulla 7 c’è una puntata di Exit dedicata alla crisi economica.

E’ una crisi che ci preoccupa tutti.

Non solo i nuovi poveri, che stanno diventando un esercito, ma anche i commercianti, che stanno cominciando a svendere i loro prodotti, gli industriali che rallentano o sospendono la produzione, il ceto medio, che ancora vive dignitosamente, ma vede nero per i propri figli e quindi stringe la cinghia per cercare di creare degli ammortizzatori “privati” per loro invece di quelli pubblici, notoriamente insufficienti .

Insomma un dramma di proporzioni e di intensità mai viste.

Vorremmo capire. Ci piacerebbe che le persone intervenute ci dessero degli elementi in più per comprendere natura, portata e possibile durata del fenomeno.

Purtroppo non si capisce nulla.

Sul dibattito, condotto dalla pur intelligente e volentorosa Ilaria D’Amico, si abbatte il ciclone Capezzone.

Parla sempre.

Enuncia i provvedimenti del Governo, come è giusto che sia.

Poi interrompe tutti in continuazione.

La conduttrice lo prega continuamente di lasciare spazio agli altri, ma lui se ne frega.

Continua imperterrito a parlare, dispensando su chiunque lo contraddica tonnellate di disprezzo.

Il sindacato è una manica di fannulloni, il Governo Prodi ( che il buon Capezzone, da segretarioradicale sosteneva, ma è un piccolo particolare per lui) ha sbagliato a non allegerire il peso fiscale e a non prevedere la recessione ( come se qualcuno fosse stato in grado di farlo!) le valutazioni dellee associazioni dei consumatori sono basate su statistiche inaffidabili.

Insomma ce n’è per tutti: maleducazione e prepotenza a tutto spiano.

Impossibile capirci qualcosa.

Anche se una previsione in tanta gazzarra è possibile farla: Capezzone ha le qualità per fare carriera in un paese come il nostro.

Competenze e contenuti? A che servono?  Il giovane voltagabbana ha le doti che in certi ambienti contano di più : aggressività, falsi toni patriottici, ipocrisia, voglia e capacità di prevaricazione.

Credevo che il massimo della pena fosse Gasparri, ma mi sbagliavo.

Capezzone lo surclassa. Lode al nuovo Talebano di questo Goiverno.