Archivi tag: Massimo Troisi

Ce lo meritiamo il Cavaliere? Secondo dialogo tra un Berlusconiano e un Non So.

Non so

Ce lo meritiamo il Cavaliere? Cioè un premier che continua a mettere in primo piano i suoi interessi economici e processuali?

Berlusconiano

E’ la legge della democrazia, bellezza. Le cose funzionano così: il candidato che vince governa.

Non so

Ma è giusto che governi un personaggio così?

Berlusconiano

Cosa vorresti dire? Che quando vincono le sinistre, la democrazia funziona, quando vincono le destre no?

Non so

Ti confesso che è proprio quello che penso. Ovviamente mi riferisco a questa destra, in mano al Grande Manipolatore.

Berlusconiano

Ma andiamo! Siete rimasti in pochi a pensarla così. Davvero pensi che quelli di destra siano imbecilli?

Non so

No, penso solo che guardino troppa televisione….

Berlusconiano

Ancora con ‘sta storia? Ma se è evidente a tutti che i mass media sono quasi tutti orientati a sinistra!

Non so

Questa è una bugia. E’ stata ripetuta tante volte che sembra quasi impossibile che non sia diventata, a forza di ripeterla una verità, ma è una bugia.

Berlusconiano

Sai qual’è la differenza tra lui e gli altri?

Non lo so

Certo: sono quasi tutti mediocri, lui è pessimo.

Berlusconiano

No, è che lui i problemi li risolve. Ha abolito l’Ici…

Non so

Per i ceti deboli era già stata abolita. Dì piuttosto che ha sprecato due miliardi per fare un regalo a chi non ne aveva bisogno.

Berlusconiano

Ha imposto alle banche di calmierare i mutui..

Non so

Certo, procrastinandone la durata e maggiorandone gli importi.

Berlusconiano

Si stanno inasprendo le pene per i reati a maggior allarme sociale.

Non so

Vuoi dire che andranno in galera i bancarottieri, i manager disonesti e gli insider ?

Berlusconiano

Sai bene cosa intendo… i rapinatori, gli stupratori, i ladri di bambini…

Non so

Peccato che poi, grazie alla bloccaprocessi resteranno a spasso pure loro.

Berlusconiano

Sparirà la monnezza a Napoli…

Non so

Mi fai pensar ad film di Troisi, Le vie del signore sono finite, ambientato durante il fascismo. Qualcuno fa notare al protagonista che con Mussolini i treni arrivano in orario. Troisi risponde: “Non bastava un capo stazione allora?”