Archivi tag: polizia

Piazza Navona? La colpa dei disordini è delle sinistre. Che bello avere una tv di Regime!

Alcuni giovani di estrema destra, non si sa come, visto che tutte le strade del centro di Roma sono bloccate, raggiungono, con un pulmino carico di mazze di ferro avvolte in bandiere tricolori, Piazza Navona.

L’intento è quello di creare dei disordini nella manifestazione Anti- Gelmini.

I ragazzi della manifestazione li individuano come i provocatori che sono e afferrano sedie e tavolini e cominciano a tirarli addosso ai mazzieri.

A quel punto la polizia, che non aveva bloccato i mazzieri quando scorrazzavano liberi e indisturbati, si è precipitata in loro soccorso, portandoli in questura.

Due osservazioni:

Chi va in piazza con le spranghe, ci va sicuramente perchè è intenzionato a compiere atti di violenza. Chi tira le sedie o i tavolini, reagisce sicuramente in maniera sbagliata ad una provocazione, ma, appunto, reagisce, non è certo all’origine degli incidenti.

Questo invece ci hanno fatto credere alcuni resoconti governativi, ma, soprattutto, alcuni vergognosi servizi televisivi.

Per fortuna c’è Anno Zero.

Per fortuna c’è Youtube.

“Ti spacco la testa” Minacce di CUORE NERO ai giornalisti, ma la Tv non ne parla ( i video delle minacce)

Ecco due simpatici filmati ripresi dal sito You Reporter.

Riguardano l’inaugurazione di ieri 6 settembre della nuova sede di Cuore Nero a Milano.

I ragazzi del servizio d’ordine di Cuore Nero minacciano i giornalisti che vorrebbero fare il loro mestiere.

Ho intitolato i due filmati con due frasi, in entrambi i casi pronunciate da un esponente del servizio d’ordine di Cuore Nero.

Due frasi concilianti, non c’è che dire. D’altronde loro mica sono fascisti, sono un circolo culturale!

Ecco i due titoli: ( cliccandoci sopra potete vedere i due filmati)

Io ti stacco la testa

Ti prendiamo a cinghiate se non cancelli le foto

Ovviamente niente di tutto questo sui Tg nazionali.

Il problema sembra essere solo quello degli scontri tra la polizia e il presidio antifascista.

Che a qualche metro da quei tafferugli, che pure è stato giusto raccontare, ci fossero dei teppisti con la scritta Cuore Nero sulla t-shirt che, con la polizia a due passi, minacciavano inermi giornalisti , i telespettatori rischiano di non saperlo mai.

Farà finta di non sapere niente anche il vicesindaco De Corato ( AN) da sempre paladino dell’ordine e della legalità?

A lui rivolgiamo un appello