Chiesti 13 anni per Tanzi ( e sono pochi per quello che ha fatto!)

In una giornata di Borsa da tregenda, con ribassi superiori a quelli dell’11 novembre del 2001, la procura di Milano chiede tredici anni di reclusione per Calisto Tanzi, ex patron di Parmalat per il crac dell’azienda emiliana.

La richiesta è stata formulata dal pm Eugenio Fusco che ha condotto la requisitoria insieme ai colleghi Francesco Greco e Carlo Nocerino.

A giudizio dei magistrati della procura, Tanzi non deve beneficiare di alcuna attenuante.

I pubblici ministeri fanno sul serio quindi…

Speriamo che faccia sul serio anche la magistratura giudicante….

Non è giustizialismo.

Semplicemente non se ne può più di  questi squallidi individui che, forti delle loro amicizie e della loro abilità nell’ottenere credito ( quel credito che invece viene negato ai poveracci) dopo rubato i risparmi di una vita ad un sacco di persone,  si ritirano da qualche parte a godersi il malloppo.

Una risposta a “Chiesti 13 anni per Tanzi ( e sono pochi per quello che ha fatto!)

  1. GRAZIE PER IL COMMENTO TANZI— SONO UN TRUFFATTO DA CRAC PARMALAT 347 3076527 ——- CI DARESTI UNA MANO PER LA VERA LEGGE SULLA CLASS ACTION IN ITALIA – legge sulle cause collettive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...